FAScinA_2017_Call for Papers

2017-2 copy copyCall for Papers

Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi _ FAScinA 2017

Università di Sassari, 5-7 ottobre 2017

VAGHE STELLE. Attrici del/nel cinema italiano

a cura di Lucia Cardone, Giovanna Maina, Stefania Rimini, chiara Tognolotti

Giunto alla sesta edizione, il Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi conferma la vocazione alla molteplicità di approcci e sconfinamenti possibili che lo ha caratterizzato fin dal principio. L’appuntamento del 2017 mette a tema il lavoro delle (e attorno alle) attrici)  nel panorama cinematografico e audiovisivo italiano.

La pluralità di volti, destini e storie declinate dalle attrici della produzione audiovisiva nazionale, spesso profondamente diverse tra loro per formazione e stile, costituisce indubbiamente un campo di indagine non più differibile. Studiarne il lavoro è un’impresa solo apparentemente priva di complicazioni. Ricettacolo della memoria visiva e dell’immaginario, in determinati casi addirittura veicolo di internazionalizzazione dell’italianità, le attrici (dalle dive canonizzate alle “giovani promesse” di ogni epoca) appaiono come un oggetto facilmente decodificabile e storicizzabile. Proprio questa apparente facilità, tuttavia, espone la ricerca al rischio della semplificazione, della riduzione personalistica o addirittura del fraintendimento agiografico.

L’obiettivo di FAScinA 2017 è quello di proporre un punto di vista differente, capace di restituire l’eterogeneità di un paesaggio complesso, dove le singole soggettività siano colte nelle loro relazioni di collaborazione, influenza e rifrazione simbolica, e nel confronto con i diversi contesti storico-sociali, produttivi e di consumo.

Il Forum intende dunque censire e analizzare il lavoro e la presenza delle attrici nella produzione audiovisiva nazionale, tenendo in considerazione soprattutto:

  • la costruzione delle persone divistiche e delle carriere;
  • gli stili di recitazione;
  • la fortuna critica;
  • le vicende biografiche e le collaborazioni;
  • l’impatto sugli immaginari e i saperi condivisi;
  • la circolazione transnazionale delle singole attrici e/o delle loro immagini.

Ciò che ci sta a cuore è una prospettiva che sappia coniugare lo studio storico-biografico e la ricerca d’archivio con strumenti analitici derivanti da performance studies, celebrity studies e ovviamente women’s studies. In particolare, incoraggiamo l’invio di proposte incentrate su:

  • analisi testuali (film, video, serie TV, ecc.) e paratestuali (materiale promozionale di vario tipo, servizi fotografici, ecc.), correlate alla produzione di una o più attrici;
  • ricerca in archivi privati e pubblici su materiali personali, contratti, corrispondenze, lettere dei fan, ecc.;
  • perlustrazione delle testimonianze rese dalle singole attrici (interviste con giornaliste/i e studiose/i) e dei memoir (autobiografie);
  • approfondimenti sul lavoro intellettuale delle attrici (romanzi, produzione poetica o saggistica);
  • ricognizioni sulla presenza/assenza delle attrici nelle teorie generali dell’attore.

Come nelle precedenti edizioni, anche per FAScinA 2017 le studiose di cinema e di audiovisivi sono chiamate ad approfondire una specifica parola chiave – attrici – declinandola ciascuna nel proprio campo di interesse, con l’obiettivo di cercare una nuova prospettiva sulla storia del cinema e dei media e, soprattutto, di mettere a fuoco le attività delle donne all’interno della filiera filmica italiana.

I lavori del Forum saranno pubblicati in un volume di studi presso le Edizioni ETS nella collana FAScinA, diretta da Lucia Cardone e Mariagrazia Fanchi).

La positiva esperienza dell’edizione 2016, che ha visto la creazione della Galleria n. 8 di «Arabeschi» , ha portato a una collaborazione più strutturata con la rivista: nasce, infatti, da quest’anno una sezione permanente chiamata Smarginature, interamente dedicata alla disseminazione e al rilancio delle riflessioni elaborate dal network di ricerca legato a FAScinA.

Le interessate possono inviare una proposta di intervento – titolo, abstract (max 1.000 caratteri), curriculum vitae – a fascina.forum@gmail.com entro il 15 luglio 2017.

Alle studiose selezionate sarà richiesto l’invio di un breve testo (max. 10.000 battute senza note) e di un corredo iconografico (max 8 immagini 300 dpi) per la pubblicazione su Smarginature entro il 1 settembre 2017.

La lingua del Forum è l’italiano.

Annunci